Assorbenti Organyc: recensione!

Attenzione! Questo articolo è stato pubblicato più di 5 anni fa: nel frattempo sono nate moltissime nuove coppette e sono state scoperte tante nuove informazioni, perciò questo contenuto potrebbe essere obsoleto!

Ciao a tutte! Finalmente ho avuto modo di provare come si deve gli assorbenti lavabili ed i salvaslip Organyc, che come forse ricorderete mi erano arrivati in omaggio.

Purtroppo, tra influenza ed altro, il mese scorso ero riuscita ad usarli solo gli ultimi due giorni del ciclo, perciò avevo deciso di rimandare la mia recensione a quando sarei riuscita a provarli “a pieno regime”, quindi ora finalmente posso darvi la mia opionione.

Innanzitutto, vi ricordo che gli sono assorbenti in 100% puro cotone e sono completamente biodegradabili (sono in attesa della certificazione per dichiararli compostabili), quindi una soluzione ideale per chi non vuole rinunciare all’usa e getta ed allo stesso tempo non inquinare: come ho già detto, ormai non ci sono più scuse per continuare ad usare quelli plasticosi! 🙂

Come i Vivicot Bio, infatti, anche gli assorbenti sono belli sottili, proprio come i classici “ultra” delle normali marche da supermercato, e l’unica differenza che ho potuto riscontrare rispetto agli assorbenti tradizionali è che essendo 100% cotone rimangono più “macchiati”, e quindi il flusso è più visibile, ma si tratta di una questione puramente estetica, perchè non mi sono sentita affatto più umida o altro.

Avevo espresso la mia perplessità riguardo al fatto che sia assorbenti che salvaslip non avevano l’adesivo su tutta la superficie, bensì a striscioline come una volta: la Organyc mi ha risposto che si tratta di un espediente per non limitare la traspirabilità del Mater-Bi di cui è composta la parte “plastica” dell’assorbente, che ritengo un’ottima cosa, e provandoli ho potuto constatare che rimangono comunque ben aderenti.

Come nel caso dei Vivicot, l’assorbenza mi è sembrata buona, forse solo leggermente inferiore a quella degli assorbenti tradizionali, quindi se si ha un flusso molto abbondante probabilmente bisognerà cambiarsi un pochino più spesso, ma non ho avuto nessun problema di perdite, e soprattutto niente irritazioni! 

In conclusione, non posso che consigliarli nel caso in cui non si voglia rinunciare all’usa e getta, in viaggio al posto di quelli lavabili, o da far conoscere alle amiche che proprio non vogliono sapere di abbandonare lines, nuvenia e company! 🙂

Vi ricordo inoltre che il 1 aprile parteciperò a Pink is the New Green, il camp organizzato proprio da alla fiera Fa’ la cosa giusta! di Milano, e spero tanto di incontrare qualcuna di voi! 🙂
 

About Lara Alexandra Babitcheff

Sono una donna di 35 anni, vegan da nove, appassionata di Internet, nuove tecnologie ed ecologia. Amo leggere e viaggiare, soprattutto volare nella mia amata Londra. Dal 2003 sono mamma di Cassandra e dal 2015 sono una referente Rosso Limone.

  • Alice Chierici

    Ciao! grazie mille per la tua recensione, utilissima! solo una cosa non mi è chiarissima: questi assorbenti e tamponi sono anche compostabili? Grazie mille!