Archivi tag: foto

Coppetta mestruale Natù: prime foto

Attenzione! Questo articolo è stato pubblicato più di 5 anni fa: nel frattempo sono nate moltissime nuove coppette e sono state scoperte tante nuove informazioni, perciò questo contenuto potrebbe essere obsoleto!

Come promesso su Facebook, ecco un mini post fotografico dedicato alla coppetta mestruale Natù, appena spacchettata.

Si tratta della Natù taglia 2, quindi la più grande, e le sue dimensioni sono: altezza 52 mm, diametro 47 mm, capienza non pervenuta (non l’ho trovata nè sul sito nè sul foglietto illustrativo, ma stimo che possa contenere sui 29 ml, paragonandola alla Ladycup L ed alla Lunette grande).

Come mi era già successo per altre coppette, sono stata colpita dalla sua morbidezza: è infatti più soffice anche della Ladycup e simile quasi alla Meluna Soft, pur essendo realizzata in silicone platinico: non appena ne avrò l’occasione la proverò per verificare la facilità d’apertura.

Il materiale è liscio e satinato, ed il gambo è sottile, morbido, con una zigrinatura pronunciata ed una pallina alla fine che mi sembra molto pratico per aiutare ad afferrare la coppetta per le principianti, ma il fondo della coppetta in sè non ha alcun segno o zigrinatura. Se si elimina il gambo, quindi, si può contare solo sul materiale satinato per evitare che scivoli (anche qui vi darò la mia impressione non appena avrò modo di provarla).

Mi incuriosisce il fatto che il corpo della Natù presenti quattro scanalature: non so se si tratti di una semplice scelta estetica o se abbiano una qualche funziona pratica (UPDATE: da Natù mi hanno spiegato che servono a facilitare la piegatura della coppetta, specie per le principianti), mentre i fori sono obliqui e poco sotto il bordo, anch’esso piuttosto morbido.

Spero che in attesa della recensione le foto abbiano placato la vostra curiosità! 🙂

UPDATE: Sulla pagina FB era emersa la questione della somiglianza della Natù con la coppetta mestruale Si-Bell, ho perciò mandato una mail all’azienza e mi hanno prontamente risposto:
[quote]Gentilissima Lara,
le confermo che la nostra coppetta Natù viene stampata nello stesso stabilimento specializzato in prodotti medicali e leader europeo per quanto concerne lo stampaggio del silicone platinico, in cui viene stampata la Si-Bell, ma utilizzando una mescola siliconica leggermente differente. La distribuzione viene gestita su canali distributivi differenti. 
[/quote]

Ecco quindi svelato il mistero: si tratta dello stesso stampo, ma con un tipo di silicone differente 🙂

About Lara Alexandra Babitcheff

Sono una donna di 35 anni, vegan da nove, appassionata di Internet, nuove tecnologie ed ecologia. Amo leggere e viaggiare, soprattutto volare nella mia amata Londra. Dal 2003 sono mamma di Cassandra e dal 2015 sono una referente Rosso Limone.

TreTopini: spacchettamento!

Attenzione! Questo articolo è stato pubblicato più di 6 anni fa: nel frattempo sono nate moltissime nuove coppette e sono state scoperte tante nuove informazioni, perciò questo contenuto potrebbe essere obsoleto!

Passato il ponte, mi è arrivato il pacchettino che aspettavo da TreTopini (non vedevo l’ora, essendo la titolare un’artigiana italiana), ed in attesa di provarli e scrivere la recensione vi posto le foto: ho preso un salvaslip di cotone, un assorbente lavabile in tessuto tecnico piccolo (quindi misura salvaslip) ed una graziosissima pochette porta assorbenti!

Purtroppo le foto fatte col cellulare non rendono giustizia ai colori: quello della pochette è molto vivace e divertente, mentre il giallo del salvaslip con gli orsetti è delicato e molto grazioso. Si vede che sono fatti con cura, e sono proprio curiosa di provarli! Il cotone del salvaslip è diverso da come mi aspettavo (per intenderci, è tipo “camicetta”, invece che tipo “maglietta o slip”), ma sembra molto morbido, mentre il tessuto tecnico è proprio simile a quello delle tute da ginnastica Edit: scusate, sono stordita, ho realizzato adesso che la parte colorata/stampata va all’esterno e non a contatto con la pelle: in quello di cotone quindi l’interno è di flanella bianca, mentre in quello in tessuto tecnico confermo che si tratta di un materiale simile a quello di certe tute da ginnastica.  Tutti e due sembrano confortevoli ed adatti all’uso di tutti i giorni, date le ridotte dimensioni. Presto scriverò la recensione approfondita!

About Lara Alexandra Babitcheff

Sono una donna di 35 anni, vegan da nove, appassionata di Internet, nuove tecnologie ed ecologia. Amo leggere e viaggiare, soprattutto volare nella mia amata Londra. Dal 2003 sono mamma di Cassandra e dal 2015 sono una referente Rosso Limone.